Attività (Progetti in cantiere o completati)

Giornata di volontariato Patriziale sabato 16 luglio 2022

Giornata di volontariato per la salvaguardia e valorizzazione del territorio, le attività si concentreranno sull'alpe di Naccio.

Giornata di volontariato indetta dal Patriziato, sabato16 luglio 2022, (in caso di cattivo tempo, sabato 23 luglio 2022, previo avviso telefonico). I lavori principali previsti sono lo sfalcio della felce aquilina e piante invasive con zaki-boy (decespugliatore) e il dissodamento di arbusti quali ginepro nano, rododendri, ecc.

Vista la buona esperienza avuta e considerata l’entità dei terreni ancora invasi da arbusti ed erbacce, è intenzione dell'Ufficio Patriziale di organizzare anche quest’anno una giornata di pulizia del pascolo dell’alpe di Naccio, tramite lavoro volontariato seguito da un pranzo in comune.

Per motivi organizzativi gli interessati devono annunciarsi entro il 10 luglio 2022 tramite e-mail all’indirizzo info@patriziatobrissago.ch oppure tramite il tagliando sottostante da inviare a Patriziato di Brissago, oppure al segretario Fausto Beretta via Costa di Mezzo 70 no. tel. 079 315 83 80 (ore serali).

Termine per le iscrizioni: 10 luglio 2022.

Solo la preziosa collaborazione di patrizi e simpatizzanti renderà possibile lo svolgimento della giornata. L'impegno di tutti i volontari, che con entusiasmo collaborano con noi, ha come scopo principale quello di garantire il buon governo e l'uso pubblico dei beni patriziali e di valorizzare le tradizioni del nostro territori. L’Ufficio patriziale confida in una numerosa partecipazione, che vuole essere anche l’occasione di incontro, scambio e aggregazione della nostra comunità.

 

Ragguagli

Le competenze dell’Ufficio Patriziale:
In generale (Art. 92 LOP)

a) è l’organo esecutivo del patriziato;
b) dirige l’amministrazione, prende ogni provvedimento a tutela dell’interesse della corporazione, comprese le procedure amministrative;
c) formula le sue proposte o fa rapporto su ogni oggetto di competenza dell’assemblea o del consiglio patriziale;
d) esegue o fa eseguire le risoluzioni dell’assemblea o del consiglio patriziale;
e) dà ragguagli sull’amministrazione all’assemblea o al consiglio patriziale con un rapporto scritto annuale;
f) decide sulla regolarità e ricevibilità della domanda di cui all’art. 70 cpv. 1 lett. b);59
g) esercita le competenze a lui particolarmente conferite dal regolamento o da altre leggi.